Guida Traghetti Sicilia: i collegamenti da e per la sicilia in traghetto

La Sicilia è l’isola più grande del Mediterraneo e per apprezzarla al 100% può non bastare un unico soggiorno, poiché il territorio ricco e variegato offre miriadi di scoperte.

Se ami il mare, l’escursionismo, il trekking, la natura, l’arte e la storia in Sicilia troverai tutto ciò che cerchi, con coste splendide, centri storici ricchi di tradizioni, meravigliose riserve naturali sul mare e nell’entroterra e la possibilità di effettuare spettacolari escursioni sull’Etna.

La Sicilia soddisfa qualsiasi tipo di turista ed è possibile visitarla e raggiungerla facilmente in qualunque momento dell’anno.

Raggiungere Palermo

Napoli-Palermo: dal capoluogo partenopeo a quello siciliano partono i traghetti di due compagnie, Grandi Navi Veloci (GNV) e Tirrenia. La prima opera collegamenti giornalieri della durata di circa 11 ore, mentre Tirrenia effettua tratte giornaliere leggermente più brevi (circa 10).

Civitavecchia-Palermo: Grandi Navi Veloci effettua tratte ogni settimana nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì ed il viaggio, effettuato in notturna, ha una durata di 14 ore circa.

Genova-Palermo: anche qui troviamo GNV, che opera tratte giornaliere della durata di 21 ore.

Livorno-Palermo: Grimaldi Lines effettua rotte, della durata di circa 18 ore, con partenze tre volte la settimana.

Salermo-Palermo: anche qui è Grimaldi Lines ad operare la rotta per raggiungere la città di Palermo con partenze il lunedì ed il venerdì e la durata del viaggio dura circa 10 ore e mezzo.

Cagliari-Palermo: Tirrenia effettua collegamenti tra le due isole maggiori con traghetti che partono un paio di volte la settimana, con un tempo di percorrenza di 11 ore circa.

Raggiungere Catania

Napoli-Catania: la rotta viene operata dalla compagnia marittima TTT Lines con partenze giornaliere con durata di 12 ore circa.

Raggiungere Messina

Salerno-Messina: la tratta viene operata dalla compagnia Caronte adn Tourist con partenze dalla frequenza di due volte a settimana, per 9 ore di durata.

Raggiungere Termini Imerese

Civitavecchia-Termini Imerese: GNV effettua tratte verso il porto siciliano con una frequenza di due giorni a settimana ed una traversata che dura 14 ore e mezzo circa.

Informazioni sui porti siciliani

Palermo: è uno dei porti maggiori di tutto il Mediterraneo. Offre numerosi servizi a passeggeri ed è facile da raggiungere in auto, mezzi pubblici, treno (10 minuti in auto dalla stazione) e in aereo (40 minuti in auto).

Catania: è uno dei maggiori snodi a livello turistico e commerciale. Dalla stazione ferroviaria dista appena un chilometro, mentre dall’aeroporto è facilmente raggiungibile in taxi in una decina di minuti.

Messina: dista qualche centinaia di metri dalla stazione, ma è facilmente raggiungibile anche in macchina dalla A20 Palermo-Messina e poi percorrendo viale Libertà e viale Boccetta.

Termini Imerese: inizialmente era un porto destinato al traffico commerciale, mentre poi divenne anche un porto passeggeri. La città si trova tra Palermo e Catania ed il porto è molto vicino alla stazione ferroviaria.

Guida offerta da NetFerry Traghetti
Via del Mare, 26 -72100 BRINDISI
Tel. +39.0831.564257 – fax +39.0831.223042
Per approfondimenti: http://www.netferry.it

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*